Taranto

Pagina

taranto-citt%C3%A0-due-mari-300x209[1]

Taranto storia e memoria, arte e cultura , leggenda e tradizione. Un patrimonio inestimabile pervaso di fascino che affonda le sue origini dodici secoli prima della fondazione di Roma, quando Taras, figlio di Nettuno, sbarca  in queste regioni, e  costruisce la città, che prende il suo nome.

Conosciuta  anche come la “Città degli Spartani”,che nel 706 a.c la conquistarono, divenne dopo la caduta di Roma e l’affermarsi del Cristianesimo una delle prime città ad abbracciare la nuova fede. La leggenda vuole che durante l’evangelizzazione  l’apostolo Pietro, giunto a Taranto,  abbia fatto crollare l’imponente statua di Zeus, alta 18 metri, realizzata dal celebre bronzista Lisippo nella prima metà del V sec a.C.
Teatro di numerose invasioni, vide la sua storia intrecciarsi con quella di popoli giunti da terre lontane, conservando tutt’oggi testimonianze del loro passaggio.

Racchiusa tra i due mari custodisce come uno scrigno testimonianze del suo glorioso passato come: l’antico Duomo di S. Cataldo, la chiesa di S. Domenico con la sua magnifica scala barocca, il maestoso Castello Aragonese, divenuto il primo monumento più visitato in Puglia, le viuzze della città vecchia che nascondono in suggestivi anfratti, gioielli d’architettura che raccontano la storia.
Una città dal glorioso passato pronta al recupero del rapporto tra il senso dei luoghi legati alla memoria e la contemporaneità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...